Crea sito
Dona Donalavori in corso  
Home


Dona DonaOrigine: Yiddish

'Dana Dana' è una canzone scritta per il musical Esterke (1940-41) , una produzione teatrale di Aaron Zeitlin con musica composta da Sholom Secunda.

   Attenzione! non si tratta di una danza israeliana. Le danze israeliane, riconosciute come appartenenti a questo repertorio, sono solo quelle riportate qui http://www.israelidances.com.
   La coreografia è stata creata da un insegnante svizzero, Adrian Gut, che ha unito alcuni passi tipici del repertorio israeliano (es. mayim) con figure di altri repertori (es. la 2 parte proviene da una danza russa). Questo non toglie che sia una bella danza!
(Sivio Lorenzato)

.
Per la versione musicale della commedia, Zeitlin e Secunda consapevoli di ciò che stava accadendo in Polonia in quel momento, scrissero la canzone: 'Dos Kelbl', 'Il vitello'. La maggior parte dei folksingers conosce la canzone come 'Donna Donna' e pensa che sia molto più vecchia di quanto non sia.
La canzone parla di un povero vitello, legato al carro di un contadino e diretto al macello. Sopra il carro vola un uccello. Quando il vitello si lamenta del suo destino, l'uccello e il contadino non mostrano pietà, dicendo che è colpa del vitello di essere un vitello. Per scappare, dovrebbe avere le ali e imparare a volare. La natura stessa è indifferente alla sorte del vitello.

 

Yiddush Italiano
DOS KELBL (DONA, DONA)

Afn firl ligt a kelbl,
ligt gebundn mit a shtrik;
afn himl flit a foygl,
flit un dreyt zikh hin un tsurik.

Lakht der vint in korn,
lakht un lakht un lakht,
lakht er op a tog a gantsn
un an halber nakht...
hey, dona dona dona dona...

Veynt dos kelbl, zogt der poyer:
ver zhe heyst dir zayn a kalb?
Volstu beser zayn a foygl,
volstu beser zayn a shvalb.

Lakht der vint in korn,
lakht un lakht un lakht,
lakht er op a tog a gantsn
un an halber nakht...
hey, dona dona dona dona...

Bidne kelblekh tut men bindn
un men shlept zey un men shekht
ober ver s'hot fligl, flit aroyftsu,
un iz keynes nit keyn knekht...

Lakht der vint in korn,
lakht un lakht un lakht,
lakht er op a tog a gantsn
un an halber nakht...
hey, dona dona dona dona...

IL VITELLINO

In un carro è steso un vitellino
legato stretto con una corda;
su nel cielo vola un uccello
vola libero qua e là.

Ride il vento nei campi di grano
ride e ride e ride,
ride tutto il giorno
ride fino a notte fonda
dona dona dona dona...

Piange il vitellino, il contadino dice:
chi ti ha chiesto di essere vitello?
Sarebbe stato meglio essere uccello,
sarebbe stato meglio essere rondine.

Ride il vento nei campi di grano
ride e ride e ride,
ride tutto il giorno
ride fino a notte fonda
dona dona dona dona...

Poveri vitellini legati e tenuti stretti
portati verso la loro amara fine
ma se avessi avuto ali
ti saresti librato verso il cielo.

Ride il vento nei campi di grano
ride e ride e ride,
ride tutto il giorno
ride fino a notte fonda
dona dona dona dona...

 

La canzone 'Dos Kelbl' è orecchiabile, ottimista, con un coro di 'dona, dona, dona ...', una sorta di cantilena polacca.
Altri ritengono che il “dona, dona, dona” derivi da “Adonai, adonai, adonai” che in ebraico (o in yiddish?) sarebbe l’invocazione del nome di Dio. Personalmente ho qualche perplessità, non mi risulta che agli ebrei osservanti sia lecito nominare il nome di Dio. Difatti Adonai significa Signore e non Dio.

Il netto contrasto tra la canzone allegra e la triste condizione del vitello è motivo di riflessione.
 Esterke è stato un grande successo per la folla del teatro Yiddish della Second Avenue, ma Dos Kelbl ha avuto la sua seconda vita quando la gente del Folk Revival la raccolse negli anni '60. La canzone divenne parte del repertorio della cantante di protesta Joan Baez. La versione di Joan Baez non è una traduzione letterale ma è un aggiornamento 'idealogicamente corretto'.

Fonte: https://h2g2.com/edited_entry/A87862189                          


Esecuzione

POSIZIONE DI PARTENZA: in cerchio, faccia rivolta verso il centro, tenersi per mano, braccia a V.

DESCRIZIONE IN BREVE:

  1. movimento in senso antiorario
  2. movimento in senso orario
  3. avanti e indietro verso il centro
  4. eseguire la catena
  5. sciogliere la catena e ritornare sul cerchio

DESCRIZIONE DETTAGLIATA:

 

                 


Video

 


Musica

musica
Dona Dona - YouTube

 

tef pdfDona Dona - Musica: Sholom Secunda

Procedura per salvare i file: Clic destro > Salva oggetto con nome

 

 

  Home Ultimo aggiornamento 19-05-2018